I vantaggi del fondo

I vantaggi del fondo

L’adesione al fondo comporta i vantaggi fiscali di legge attribuiti ai Fondi pensione sia in termini di tassazione dei rendimenti, sia in termini di deducibilità dei contributi versati dall’aderente e dal Banco entro i limiti globali di legge di EURO 5.164,57 annui, sia in termini di tassazione agevolata delle prestazioni.

Il Fondo è finanziariamente gestito nei due distinti comparti dei Partecipanti in attività e dei Pensionati.

I costi amministrativi e di funzionamento del Fondo non gravano sulle posizioni previdenziali dei Partecipanti,  né sul patrimonio di copertura degli impegni verso i Pensionati. Tali costi sono infatti sostenuti dal Banco di Sardegna secondo le previsioni dell’art. 7 dello Statuto.

Il Fondo, disponendo dei requisiti tecnici e dimensionali, anche in termini di numero di posizioni attive ed in quiescenza gestite,  è inoltre abilitato alla  diretta erogazione delle prestazioni, anche in forma di rendita, conseguendo significativi risparmi rispetto all’ordinaria gestione  delle prestazioni in rendita che i Fondi, a norma dell’articolo 6, comma 3 del Decreto Legislativo 15 dicembre 2005, n. 252, devono riconoscere mediante acquisto di polizze di assicurazione di rendita vitalizia.

Infatti i rendimenti delle gestioni sono totalmente retrocessi agli iscritti in attività in proporzione alle giacenze medie di singola competenza ed ai Pensionati secondo le competenze di comparto, salvo una limitata destinazione al finanziamento del Conto di Solidarietà.

Al comparto dei Pensionati sono parimenti totalmente  retrocessi sui conti di competenza gli eventuali utili di mortalità della gestione. Le possibili ridondanze di disponibilità patrimoniale del comparto rispetto alle riserve matematiche, calcolate con competenza annua, delle pensioni in essere, sono finalizzate all’incremento delle prestazioni pensionistiche in godimento.

Il Conto di Solidarietà, che viene  incrementato fino al limite del 15% della Riserva Matematica dei Pensionati, è finalizzato alla copertura degli ordinari scarti statistici di previsione demografica  e finanziaria incorporati nelle basi tecniche del Fondo, e quindi, in ultima analisi, al mantenimento nel lungo termine della solidità del Fondo ed all’ammortamento di possibili e contingenti deficit attuariali del Comparto dei Pensionati.
Ovviamente, prerequisito della correttezza statistica in media delle previsioni, con significativi livelli di confidenza probabilistica – e quindi del permanere della possibilità di mantenere al Fondo i titoli tecnici necessari per la erogazione diretta delle prestazioni – è la possibilità applicativa delle previsioni sui “GRANDI NUMERI” sia in termini economici sia di numerosità della posizioni – in particolare pensionistiche – gestite.

Tutte le rendite dirette erogate dal Fondo, per anzianità, vecchiaia o invalidità, sono reversibili secondo la normativa e le percentuali INPS.

Inoltre le prestazioni del Fondo sono riconosciute anche ai superstiti degli aderenti deceduti in servizio, superstiti che possono ottenere il riscatto della posizione previdenziale cumulata a termini di legge.

Per i supersisti, in caso di opzione per le prestazioni indirette in forma di rendita vitalizia per il coniuge ed in forma capitale  per gli altri superstiti, secondo la normativa e le percentuali INPS, le prestazioni sono maggiorate sulla base del rapporto tra l’anzianità di servizio presso il Banco che il decuius avrebbe maturato al tempo dell’ordinario collocamento in quiescenza per vecchiaia e l’anzianità effettivamente maturata al momento del decesso, con un minimo di cinque anni interi di contribuzione al Fondo (tale anzianità minima non è richiesta in caso di decesso per causa di servizio).

Tali maggiorazioni di prestazione sono anche riconosciute, con gli stessi requisiti ed eccezioni di anzianità minima di contribuzione, in caso di accesso a prestazione in forma di rendita vitalizia (reversibile) a seguito di invalidità riconosciuta ai fini della corrispondente prestazione INPS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *